lunedì 24 agosto 2015

CON I FONDI DI CAFFE'




Immagine Dal web




Alcuni consigli per utilizzare i fondi di caffe':


lunedì 10 agosto 2015

RAVIOLONI DI BORRAGINE



Per la sfoglia
Ingredienti:
Farina 00 gr. 300
2 uova intere + 1 tuorlo
Latte
Sale 


Procedimento:
Impastare la farina con le uova e se occorre il latte, aggiungere un pizzico di sale e una volta pronto l'impasto far riposare per almeno mezz'ora coperto da una tazza.
 Tirare le sfoglie 


Per il ripieno

Ingredienti:
Borragine 3/4 di cavagno ( canestro, cesta.....)
come nella foto....
 200 gr.di ricotta
2 uova
Formaggio grattugiato q. b.
Sale

Procedimento:

In una pentola
portare ad ebollizione dell'acqua dove verranno immerse per alcuni minuti le foglie di borragine private della costa centrale. 
Successivamente far raffreddare e togliere l'acqua in eccesso.
Tagliare le foglie lessate, grossolanamente con un coltello.
In una boule di vetro versare; borragine, ricotta, formaggio.
Amalgamare il composto e aggiustare di sale.


Sulle sfoglie di pasta posizionare il composto con l'aiuto di una  sac a poche distanziandolo,
cosi da formare una volta rigirata la pasta su se stessa i ravioli.







Condimento:
Burro e Salvia
Formaggio grattugiato












Un abbraccio 
Gio

martedì 4 agosto 2015

IL POTERE DEI SOGNI




Ciao ^__^
Oggi  coccole...
Sfogliare le pagine di Pinterest e scoprire che il mondo che mi  piace
e' li.....
Sognare  ad occhi aperti....

Provare
una sensazione di liberta' e di
appagamento......
Sognare..... un'attivita' allo stesso tempo di conforto e di stimolo..... Entrare in contatto con le parti piu' profonde del nostro essere...  

Mi auguro
che possa esserti di aiuto per accrescere la tua creativita'
per trasformare un' idea e  renderla concreta

Gio

lunedì 3 agosto 2015

L' ESSICATOIO E LA MALVA

     

La Malva nell'orto.....

Alcune info sulla Malva:





Questo essicatoio e' stato costruito da Paolo.
..... una mattina appena svegli davanti ad un caffe', lo vedo che prende carta e matita....
 In poco tempo ha disegnato, stabilito misure e dopo essere andati ad acquistare il materiale, l'ho lasciato creare e al mio ritorno , l'essicatoio era praticamente terminato.
 Il mio apporto all'opera e' stato il rivestimento dei telai con la rete.
Ora nei vari
"Cassetti telai"
doimorano le foglie di malva con i loro fiori, che utilizzerremo  essiccate/i in inverno.



Un bacione
A presto
Gio

lunedì 27 luglio 2015

CAPRIOLO AL FORNO CON SPECK E PRUGNE






INGREDIENTI:
Coscia dI capriolo 
Olio e.v.di  Oliva
Vino rosso (barbera)
Brodo di verdure
Carote, cipolle, alloro, pepe in grandi, chiodi di garofano,
Sedano, aglio, cannella, speck 1 bst.
 prugne secche 

Marinatura:
Vino rosso (barbera)
Sedano 
Carote
Cipolle
Aglio


FASE  A (  FOTO1 )
Mettere la carne a marinare nel vino e nelle verdure per tutta la notte.

FASE B ( FOTO 2)
Estrarre la carne dalla marinatura e passare in padella ben calda per sigillare tutti I lati.
La marinatura va eliminata.

FASE C ( FOTO 3-4)

Porre la coscia in una teglia, ricoprirla con lo speck, e aggiungere le verdure, prugne e le spezie, salare q.b.
Aggiungere Olio
 Infornare a 175°
Per 90 minuti circa
E bagnare di tanto in tanto con il brodo.

FASE D (FOTO 5-6)

Ultimata la cottura
Frullare il fondo, aggiungere il brodo e far addensare,
( se occorre con la maizena)
Passare in  un setaccio e servire la salsa ottenuta sulle fette di capriolo.